Lunedì, 27 Novembre 2017 17:33

Panthers, Zebre e Parma Calcio scendono in campo con Il Panettone Solidale di Croce Rossa

LOCANDINA BOZZA4 PANETTONE SOLIDALE La partita della solidarietà voluta da Croce Rossa vede entrare nella mischia i più grandi e tenaci sportivi della città. L’associazione di volontariato cittadina, che da oltre 150 anni ininterrottamente a Parma si occupa di servizi sanitari e di assistenza ai bisognosi, quest’anno ha aderito alla distribuzione dei Panettoni Solidali, un’iniziativa nata a livello nazionale, ma che sul nostro territorio ha scatenato una vera e propria "gara" alla collaborazione davvero encomiabile. 
I giocatori dei Panthers Parma, delle Zebre Rugby e del Parma Calcio, sono scesi in campo assieme per un match che abbatte le barriere sportive, giocando la loro partita per la solidarietà assieme ai volontari di Croce Rossa Parma. Il fine della campagna di raccolta fondi promossa quest'anno dal Comitato, coinvolgerà le famiglie indigenti della città, permettendo di portare un sorriso a coloro che stanno passando periodi di estrema difficoltà, specialmente ai bambini. La collaborazione tra le tre squadre cittadine e CRI Parma è sfociata in una serie di iniziative multicanale, da quelle multimediali, che hanno visti coinvolti i giocatori di Panthers e Zebre in una "gara sportiva" che travalica le singole discipline sportive per ergersi al fianco di Croce Rossa ed aiutarla a raggiungere il miglior obiettivo possibile, oltre ai giocatori del Parma Calcio, guidati dalla bandiera della squadra Alessandro Lucarelli, che si sono fatti carico delle speranze dei volontari parmensi per portare il loro messaggio di solidarietà a quante più persone possibile.
Ma non finisce qui! Durante le giornate previste per la vendita al pubblico dei panettoni solidali, giocatori di Panthers e Zebre affiancheranno i volontari di Croce Rossa Parma, oltre agli Operatori del Sorriso CRI, con barbe finte e cappelli, per regalare momenti di allegria a tutti i bimbi che verranno al Temporary Shop CRI. I più piccoli saranno coinvolti in un'altra iniziativa solidale del Comitato locale CRI, i quali potranno infatti scrivere la loro personalissima letterina di Natale, non solo per se stessi, ma anche a nome di tutti quei bambini che non possono avere un Natale sereno, a causa delle tante difficoltà che affliggono le loro famiglie.