antenore

antenore

Lunedì, 27 Giugno 2022 16:59

Diventa Socio Sostenitore

“…poiché tutti possono, in un modo o nell'altro, ciascuno nella sua sfera e secondo le sue forze, contribuire in qualche misura a questa buona opera."

Henry Dunant

 

Con un piccolo contributo annuale sostieni la Croce Rossa del tuo territorio diventando parte della nostra catena d’aiuto: diventa Sostenitore, assicura il tuo aiuto al Comitato

Puoi manifestare la tua vicinanza e il tuo sostegno a Croce Rossa Italiana, Comitato di Parma, scegliendo di diventare Sostenitore.

Chi è il Sostenitore?
Il Sostenitore contribuisce con il Volontario attivo, alle attività che Croce Rossa svolge a favore dei più vulnerabili.
Con la scelta di diventare Sostenitore manifesti adesione ai Principi Fondamentali del Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa:

UMANITA’
IMPARZIALITA’
NEUTRALITA’
INDIPENDENZA
VOLONTARIENTA’
UNITA’
UNIVERSALITA’

Questi principi costituiscono lo spirito e l’etica di Croce Rossa e sono garanti dell’azione del Movimento, ma anche della C.R.I e di ogni suo volontario aderente.

Quali sono i vantaggi per il Socio Sostenitore?
Il primo è di tipo etico morale: sostenere chi sostiene i più vulnerabili. Inoltre altri vantaggi più tangibili sono:

  • Tessera Sostenitore
  • Informazioni sulle attività e i progetti del Comitato di Parma
  • Tariffa agevolata, a te dedicata, per i servizi di trasporto privato con ambulanza
  • Tariffa agevolata, ai corsi di formazione organizzati dal Comitato per la popolazione

Quanto costa diventare  Socio Sostenitore?
Il sostegno annuale è di 20€. Il Socio è libero di rinnovare o meno la tessera anno dopo anno.

Come diventare Sostenitore?
Per diventare Sostenitore della Croce Rossa Italiana – Comitato di Parma è necessario compilare il modulo qui di seguito e inviare la copia della ricevuta del versamento a sostenitore@criparma.it.

Come posso effettuare il versamento?
Tramite bonifico effettuato direttamente sul c/c bancario n. IBAN IT98L0623012700000037166944 Intestato a: Croce Rossa Italiana Comitato di Parma Causale: Sostenitore NOME COGNOME Anno CORRENTE (per esempio: Sostenitore MARIO ROSSI Anno 2022)
Oppure tramite PayPal esclusivamente tramite questo link, che garantisce l'accredito del 100% dell'importo versato direttamente a Croce Rossa Parma. Una volta cliccato il link, utilizzare il pulsante "ALTRO" per inserire la somma corretta di 20 euro. La mail ricevuta vale come "copia della ricevuta del versamento" da inviare come indicato sopra.

È Lorenzo Allodi il vincitore del XIII Concorso Nazionale “Un ospedale con più Sollievo”, promosso dalla Fondazione Nazionale Gigi Ghirotti, insieme al Ministero della Salute e alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Volontario della Croce Rossa Italiana - Comitato di Parma e studente di Tecniche di Radiologia Medica per immagini e Radioterapia all’Unipr, Lorenzo si è aggiudicato il premio Alessandra Bisceglia, riservato alla sezione universitaria del concorso, con il racconto autobiograficoEmpatia e parole che curano per un ospedale con più sollievo”.

Testimonianze di un soccorritore

Il testo “testimonia la forza dell’esperienza maturata come milite della Croce Rossa” e, attraverso la narrazione di tante piccole, grandi storie accompagna ad una profonda riflessione su quanto empatia, ascolto, comprensione e umanità siano elementi fondamentali nel percorso di cura del paziente, tanto quanto le terapie farmacologiche.

Prendendo spunto dagli incontri fugaci che caratterizzano il turno di un soccorritore d’ambulanza, Lorenzo dà ai pazienti un volto, un nome, una storia che è insieme personale e universale.

Gianni, Rita, Giulia non sono malattie o percorsi di cura, sono la forza e la paura, la gratitudine e l’incertezza di quanti si trovano a combattere battaglie che sembrano invincibili.

Il ruolo dell’empatia nel percorso di cura

Sostenuta da numerosi studi e ricerche scientifiche, citati nel testo di Allodi, l’importanza di prestare ascolto alla persona e non solo alla malattia, è ben sintetizzata dalle parole di Patch Adams: “Curando la malattia si può vincere o perdere, ma curando la persona vi garantisco la vittoria a prescindere dai risultati”.

È questo il fulcro del messaggio che Allodi vuole trasmettere ai lettori e a coloro che lavorano quotidianamente nei contesti ospedalieri, dove la relazionalità e l’empatia rischiano di passare, troppo spesso, in secondo piano.

A questo si affianca, poi, la testimonianza di una generazione che si mette in gioco, si dona al prossimo ed è capace di conservare una profonda umanità anche nei contesti più difficili.

"Nella mia esperienza in Croce Rossa – spiega Allodi- ho imparato che di fronte alla potenza dei sentimenti provati da un paziente (paura, angoscia, disorientamento, sfiducia, ma anche voglia di reagire e di lottare), all’operatore sanitario non rimane che una cosa da fare: ascoltare tutte le sue emozioni e condividerle ‘con i suoi occhi’, capendo fino in fondo quello che sta provando e dare, così, sollievo alla persona sofferente".

Nello scorso weekend a Parma e provincia i cori hanno riacceso la voce con la Rassegna di "Cori per la Solidarietà e la Pace" organizzata da AERCO, grazie al patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, per rendere omaggio alla CRI nella Giornata Mondiale della Croce Rossa, svoltasi domenica 8 Maggio.

A Parma, nella splendida cornice della Casa della Musica e della Chiesa di San Francesco del Prato si sono esibiti tra sabato e domenica cinque cori di grande valore. A partire dai Cori delle Voci Bianche del Conservatorio di Piacenza e della Corale Verdi, che sabato sera hanno emozionato i tanti presenti con le loro bellissime voci. Domenica è stata la volta dei Cori Città di Parma e Montecastello, oltre alla Corale Renata Tebaldi, trasmettere la bellezza e la forza della coralità al pubblico presente in San Francesco del Prato.

Un’emozione che si è vissuta sabato anche a Sorbolo, presso la Chiesa dei SS Faustino e Giovita, con l’esibizione del Coro L’Incontro Musicale e del Gruppo musicale Maniblù, e a Sissa domenica, grazie alla Corale Don A. Furlotti ed al Coro Cake & Pipe che si sono esibiti nella Sala Cavanna.

Tutti eventi con ingresso “ad offerta”, con l’obiettivo di dare un sostegno ai Comitati di Croce Rossa impegnati nell’emergenza Ucraina.

Sono state serate bellissime” racconta Giuseppe Zammarchi, Presidente CRI Parma, “eventi veramente emozionanti ed apprezzati da tutti! Grazie ad AERCO per la disponibilità ed il grande aiuto, e grazie a tutti i presenti, che hanno sostenuto la raccolta fondi con trasporto e riconoscenza per quello che ci impegniamo a fare ogni giorno”.

Abbiamo scelto questa data per rendere omaggio ai volontari CRI ed al lavoro che giornalmente svolgono per aiutare tutti quanti”, afferma Franco Bacciottini, Delegato AERCO per la provincia di Parma, “una collaborazione svoltasi in un clima di amicizia sfociata in due serate pienamente riuscite”.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato a queste bellissime serate, ad AERCO per aver scelto di organizzarle a favore di Croce Rossa ed a tutte le location che hanno ospitato l'evento.

Oggi, 8 Maggio 2022, in occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa celebriamo tutti i volontari di Croce Rossa e la loro dedizione costante e instancabile sul territorio.

Avremmo voluto festeggiare assieme alla nostra città, con un evento speciale che avrebbe permesso a tutti di conoscere il lavoro che migliaia di donne e uomoni svolgono giornalmente per aiutare chiunque ne abbia bisogno. Purtroppo il maltempo ha frenato questa festa, costringendoci a rinviare prudenzialmente tutte le attività previste nel Parco della Cittadella. Si tratta però solo di un rinvio, per l'appunto, perchè presto verrà comunicata la nuova data in cui verrà organizzata questa bellissima festa. Ed anche se non sarà proprio l'8 Maggio, per tutti noi volontari CRI sarà un onore ed un piacere mostrare a tutti quanti il nostro mondo.

Negli ultimi due anni abbiamo più volte sottolineato l’enorme impegno messo in campo dalle donne e dagli uomini di Croce Rossa per contrastare la pandemia e le sue conseguenze socio-economiche, oltre che sanitarie. Quest’anno avremmo voluto aprire questa giornata celebrando l’uscita dalla fase più pesante del Covid-19, ci troviamo invece ad affrontare a livello internazionale una nuova emergenza dalle terribili conseguenze umanitarie, la guerra in Ucraina.

Come sempre, il vostro impegno non è venuto meno! Mi rivolgo proprio a tutti voi, volontari CRI. Pur provati da questi ultimi due anni, avete risposto in modo eccezionale con quel coraggio, passione ed abnegazione che sempre vi hanno contraddistinti. A partire dalle missioni internazionali immediatamente organizzate dal Comitato Nazionale, fino alle iniziative più prettamente locali la risposta è stata immediata e compatta. Grazie a voi abbiamo attivato con prontezza la Sala Operativa Locale per dare risposta alle tante domande della popolazione, oltre ad avere la disponibilità di circa una quarantina di volontari pronti a partire per qualsiasi missione internazionale si fosse resa necessaria.

Il nostro posto è quello” avete detto a gran voce.

Al tempo stesso non sono mancate le iniziative volte ad agevolare l’intervento dei colleghi nelle missioni internazionali, come la raccolta farmaci organizzata in tempi strettissimi e che ha dato ottimi risultati.
Non è mancato il supporto della città, dei nostri concittadini e delle aziende, che si sono prodigate per offrire immediatamente aiuto in qualsiasi forma possibile! Una risposta straordinaria, per cui non ringrazieremo mai abbastanza.

In tutto questo non è venuto meno l’impegno in tutte quelle attività portate avanti giornalmente per dare aiuto a tutti gli abitanti del nostro territorio, risposte rapide ed efficaci per dare supporto a chiunque ne abbia bisogno. E non è venuto meno il vostro impegno per continuare a diffondere i nostri principi e i nostri valori. Dai volontari con più anni di esperienza, ai giovanissimi appena entrati nella nostra famiglia, avete continuato a lavorare con passione rendendo onore e merito al nostro Emblema, simbolo del lavoro di milioni di volontari nel mondo.

Volontari, Infermiere Volontarie, Corpo Militare Volontario, tutti quanti assieme avete date il meglio di voi, in tutte quelle attività che non vado ad elencare solo per non correre il rischio di dimenticarne qualcuna. Tutte attività enormemente importanti per adempiere alla nostra missione.

E grazie anche ai dipendenti di Croce Rossa Parma, che hanno contribuito giornalmente con forza e dedizione per aiutare nel miglior modo possibile.

Giorno dopo giorno avete aiutato ovunque e chiunque, in rappresentanza della parte migliore del nostro paese, in rappresentanza di “Un’Italia Che Aiuta”.

 

Il Presidente di Croce Rossa Parma
Giuseppe Zammarchi

L'8 maggio è la Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, una giornata mondiale per celebrare l'unicità e l'unità del nostro Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Quest'anno mettiamo in scena la gentilezza e incoraggiamo le persone di tutto il mondo con l'hashtag #BeHumanKIND.

Sappiamo che il mondo può sembrare duro e spaventoso in questo momento. Questi ultimi mesi e anni sono stati segnati da molteplici crisi che non hanno risparmiato nessuno e hanno colpito più duramente le persone più vulnerabili: dal COVID-19, alla crisi climatica, alle emergenze umanitarie e all'escalation dei conflitti.

Ma nonostante questo, c'è tanta speranza e umanità da trovare sotto forma di atti di gentilezza.

Gli atti di gentilezza sono tutti intorno a noi. Non importa quanto grandi o piccoli siano, fanno un'enorme differenza nella vita delle persone. Crediamo che gli atti di gentilezza abbiano il potere di innescare un effetto a catena, di moltiplicarsi, di diffondersi nelle comunità, nei paesi e nel mondo intero.

Crediamo nel potere della gentilezza. Quindi in questa Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, celebriamo tutti i tipi di atti di gentilezza e mostriamo come, insieme, hanno un impatto veramente globale.

Dimostriamo al mondo che tutti possiamo! #BeHumanKIND!

Per celebrare al meglio questa giornata, il Comitato di Parma ha organizzato un viaggio all'interno del mondo CRI, con un evento speciale che avrà luogo presso il Parco della Cittadella di Parma proprio l'8 Maggio 2022. Una giornata in cui, grazie alle tante attività disponibili, potrete compiere un piccolo viaggio nel mondo di Croce Rossa. L'evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Parma.

A partire dalle ore 10.30 circa, presso la Cittadella di Parma, i volontari CRI, le Infermiere Volontarie CRI ed il Corpo Militare Volontario CRI vi guideranno alla scoperta delle tante attività di Croce Rossa.

Cosa c'è in programma per questo 8 Maggio?
Scopriamolo assieme!!!

ATTENZIONE L'EVENTO PREVISTO PRESSO LA CITTADELLA
È STATO RINVIATO! PRESTO LA NUOVA DATA!

Simulazioni di emergenza -> durante la mattinata sarà possibile assistere a simulazioni di chiamata al 118, caduta in strada da bici/Monopattino, RCP con doppio indirizzamento sia su una corretta chiamata al 118 sia su massaggio, disostruzione delle vie aree, e tanto altro

Al mattino i Giovani CRI vi aspettano con il "gioco dell'oca umano"

Al pomeriggio, mettetevi alla prova con l'Escape Room dei Giovani CRI a tema "malattie sessualmente trasmissibili", gruppi da 3 a 6 persone potranno cimentarsi negli orari delle 14.00, 15.00, 16.30 e 17.30. Iscriviti con i tuoi amici a questo indirizzo: https://forms.gle/uqAyPNFhfaQA4obV6

Sia al mattino che al pomeriggio, scopri i 7 Principi che fondano le azioni di Croce Rossa e la campagna di promozione della "Gentilezza".

Quanto ne sai della degradazione dei rifiuti in natura? Scoprilo con le attività organizzate dai Giovani al mattino. Dalle 10.30 sarà operativo anche il Laboratorio del riuso.

Scopri il "vissuto" dei volontari CRI con "Speed-Nic", incontri a tema "pic-nic" fra volontari e passanti con il racconto di esperienze vissute nel mondo CRI.

Restoring Family Links CRI? Cos'è? L'attività RFL permette a migliaia di famiglie che vengono separate a causa di conflitti armati, situazioni di violenza, disastri, migrazioni o altre circostanze che richiedono una risposta umanitaria di ristabilire un contatto familiare tramite la consegna di Messaggi di Croce Rossa e Safe&Well in Italia e all'estero. Scoprilo assieme ai nostri operatori.

Alle 16.00 grande esibizione del coro della Scuola Mario Lodi. 100 bambini si esibiranno in una serie di canzoni.

Mamme CRI: area dedicata per la Festa della Mamma

Banchetto per la vendita di libri ad offerta. Potrai inoltre acquistare il nostro libro "Parma: il tempo della resilienza"

Non mancheranno tra gli altri:

- gli Operatori del Sorriso CRI, i fantastici clown pronti a regalare sorrisi a tutti i presenti con le loro attività.

- i truccatori CRI, presenti per preparare i figuranti delle simulazioni non esiteranno a truccare i presenti con "finte ferite"

- i volontari del gruppo Protezione Civile

- Infermiere Volontarie CRI

- Corpo Militare Volontario CRI

 

E non è tutto, i volontari saranno a vostra disposizione tutto il giorno per soddisfare tutte le Vostre curiosità su mezzi ed attrezzature CRI. Corpo Militare, Infermiere Volontarie, volontari giovani e... con esperienza saranno presenti per illustrarvi il mondo di Croce Rossa.

 

Eventi collaterali per la Settimana CRI

Dal 2 Maggio fino al giorno 8 Maggio sono previsti una serie di eventi collaterali alla Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa:

- Lunedì 2 Maggio, alle ore 18.30 presso la sede CRI Parma di via Riva 2, si terrà la presentazione del libro "Indaga, detective", una raccolta di dodici indagini, dodici storie nere che hanno come protagonisti alcuni degli investigatori seriali più amati dai lettori. Presenti il curatore del libro, nonchè uno degli autori, Paolo Roversi, assieme all'autore Valerio Varesi ed una rappresentanza del Comitato Nazionale di Croce Rossa Italiana. Modera l'evento la volontaria CRI Parma Sabrina Schianchi.

- Martedì 3 Maggio, alle ore 20.30, presso la sede di via Riva 2, prenderà il via il nuovo Corso Base per aspiranti volontari CRI con la serata informativa del corso, per iscriversi cliccare questo collegamento! La serata di presentazione è solo un momento conoscitivo delle modalità didattiche e delle attività che sarà possibile svolgere in Croce Rossa, oltre che dei successivi percorsi formativi. NON rappresenta una prelazione all'effettiva partecipazione al Corso Base, sarà comunque necessario iscriversi attraverso la piattaforma Gaia ed attendere l'ok del Direttore di Corso.

- Sabato 7 Maggio, "Rassegna di Cori per la Solidarietà e la Pace", a cura dell'AERCO in favore della CRI. Ore 21 Sorbolo, Chiesa dei SS Faustino e Giovita. Ore 21 Parma, Casa della Musica.

- Domenica 8 Maggio, "Rassegna di Cori per la Solidarietà e la Pace", a cura dell'AERCO in favore della CRI. Ore 20.30 Parma Chiesa di San Francesco del Prato. Ore 21 Sissa, Sala Cavanna.

 

8 maggio locandina A32022 maggio locandina settimanale

Giovedì, 07 Aprile 2022 16:16

Presentazione libro "Indaga, detective"

Croce Rossa Parma ha il piacere di invitarvi alla presentazione del libro "Indaga, detective", una raccolta di dodici indagini, dodici storie nere che hanno come protagonisti alcuni degli investigatori seriali più amati dai lettori.

Una raccolta unica in cui gli eroi maggiormente apprezzati delle serie crime indagano in una sorta di narrazione corale in cui le storie si intrecciano esplorando i lati e i luoghi più oscuri della nostra società. Una mappa dell'Italia criminale e non solo.

Presenti il curatore del libro, nonchè uno degli autori, Paolo Roversi, assieme all'autore Valerio Varesi ed una rappresentanza del Comitato Nazionale di Croce Rossa Italiana.

Modera l'evento la volontaria CRI Parma Sabrina Schianchi.

-> Lunedì, 2 maggio 2022
⏰ Ore 18.30
-> sede Croce Rossa Parma (via Riva 2, Parma)

L'evento si inserisce nell'ambito delle celebrazioni organizzate dal Comitato di Parma relative alla "Settimana CRI", che culmineranno il giorno 8 Maggio, in concomitanza con la Giornata Mondiale della Croce Rossa.

L’evento si svolge in ottemperanza alle disposizioni vigenti per il contenimento della diffusione del contagio del virus COVID-19 alla data dell'evento

Sono giorni di grande apprensione per l’emergenza umanitaria in corso in Ucraina, Croce Rossa Italiana lavora senza sosta in stretta collaborazione con tutto il Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa per dare una risposta univoca e coordinata. Alla luce delle necessità espresse dalle Società Nazionali in prima linea ed in linea con le indicazioni ricevuta dal Comitato Nazionale CRI, CRI Parma ha avviato una raccolta specifica di farmaci necessari a fornire le cure mediche alle tante persone in fuga. La raccolta viene avviata in stretta collaborazione con alcune farmacie della nostra città per garantire una risposta efficace ed un corretto trattamento dei farmaci necessari.

Già a partire da oggi nelle farmacie della città che espongono la locandina realizzata dal Comitato di Parma sarà possibile acquistare uno o più farmaci (oltre ad altro materiale reperibile in farmacia) tra quelli indicati nella locandina e lasciarli negli appositi contenitori presenti. I volontari di Croce Rossa Parma si occuperanno della raccolta e consegna dei farmaci donati. Tutte le farmacie possono aderire al progetto contattando il Comitato di Parma all’indirizzo email dedicato emergenzaucraina@criparma.it o tramite il numero verde 800 50 50 52.

Dalla fine di febbraio, con l’intensificarsi delle ostilità, sono aumentati i bisogni della popolazione. Centinaia di migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le proprie case, in cerca di ripari più sicuri, e oltre due milioni sono fuggite nei Paesi vicini, soprattutto in Polonia, Moldavia, Romania, Ungheria, Slovacchia e Bielorussia. Una situazione disperata che ha imposto una risposta umanitaria congiunta e tempestiva di tutto il Movimento di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Fin da subito migliaia di volontari e operatori in tutto il mondo si sono attivati per supportare le persone maggiormente colpite.

A livello cittadino, il Comitato di Parma ha immediatamente attivato la Sala Operativa Locale di emergenza per poter dare risposta alle tante telefonate che hanno fin da subito coinvolto il nostro centralino. Da qualche giorno è inoltre attivo il numero verde gratuito 800 50 50 52, a cui rispondono i nostri operatori tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 19:00. Grazie a questo numero è possibile ottenere informazioni sull’emergenza in corso e sulle iniziative intraprese dal Comitato, riportate anche nel nostro sito internet ufficiale parma.cri.it nella sezione dedicata. È inoltre possibile contattare CRI Parma all’email dedicata emergenzaucraina@criparma.it.

Fin dalle prime fasi dell’emergenza in Ucraina il nostro Comitato, così come tutte le sedi CRI italiane, ha lavorato in stretta collaborazione con il Comitato Nazionale, fornendo la propria disponibilità per qualsiasi necessità”, dichiara il Presidente CRI Parma Giuseppe Zammarchi, “l’apertura della Sala Operativa Locale è stato solo il primo passo, siamo in costante contatto con tutti i referenti Regionali e Nazionali per garantire la miglior risposta possibile. Come Comitato siamo pronti in ogni momento a fornire mezzi e materiale, oltre ad aver già pre-allertato i nostri volontari per eventuali missioni umanitarie”.

A livello nazionale, Croce Rossa Italiana ha lanciato una raccolta fondi per finanziare le attività a supporto della popolazione civile colpita dal conflitto e la gestione degli sfollati presenti in Ucraina e quelli che stanno cercando riparo nei Paesi vicini. Fondi necessari per rispondere sia ai bisogni umanitari di chi è rimasto in Ucraina sia dei profughi che cercano asilo oltre confine.

I primi aiuti concreti sono già arrivati: un primo convoglio composto da 4 tir e 2 veicoli leggeri è partito da Avezzano per consegnare ai colleghi della consorella ucraina a Chernivtsi derrate alimentari, coperte e trauma kit (farmaci generici, farmaci chirurgici, post-traumatici e per il trattamento di malattie non trasmissibili). Pochi giorni dopo un secondo carico di aiuti umanitari con due operatori ha lasciato Roma per portare medicine e materiali logistici e sanitari richiesti dalla Croce Rossa ucraina.

Non solo. Insieme al Dipartimento di Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana ha portato 200 tende da campo, capaci di ospitare mille persone a Prochowice, in Polonia, punto di raccolta degli aiuti umanitari individuato dal meccanismo europeo.

Il lavoro di Croce Rossa Italiana non si ferma qui, sono infatti in preparazione altri convogli con aiuti umanitari.

Per avere più informazioni su come Croce Rossa Italiana sta affrontando la situazione, è disponibile il sito internet https://cri.it/emergenzaucraina costantemente aggiornato dal Comitato Nazionale CRI.

Per donare tramite BONIFICO si possono utilizzare i seguenti dati

Beneficiario: Associazione della Croce Rossa Italiana ODV
Banca: Unicredit SPA
IBAN: IT93H0200803284000105889169
BIC SWIFT: UNCRITM1RNP
Causale: EMERGENZA UCRAINA

Comunicato stampa 002/2022

locandina farmaci 1 copia Copialocandina farmaci 1 copia Copia

Una raccolta di prodotti alimentari destinati alle famiglie bisognose della nostra città! È questa la nuova iniziativa organizzata dal punto vendita Conad di Largo Luchino Visconti in collaborazione con Croce Rossa Parma. Grazie all’iniziativa i cittadini potranno offrire ai volontari di Croce Rossa prodotti alimentari e generi di prima necessità. Lo scopo è quello di integrare le forniture alimentari provenienti dalle organizzazioni governative e sostenere così le persone indigenti che sempre più necessitano di un aiuto.

Durante la raccolta alimentare i cittadini potranno acquistare uno o più prodotti tra quelli indicati nel volantino dell’iniziativa presente nel punto vendita e lasciarli negli appositi contenitori presenti dopo le casse del supermercato. I volontari di Croce Rossa si occuperanno della raccolta finale per consegnarli a chi ha più bisogno. Dagli alimenti per l’infanzia a pasta riso e farina, da biscotti e merendine a sughi e formaggi stagionati sono tantissimi i prodotti che possono essere acquistati e donati a tutti coloro che non riescono a far fronte all’acquisto dei generi di prima necessità.

Il Conad Largo Visconti, ringrazia la Croce Rossa Italiana per questa importante iniziativa e tutti coloro che contribuiranno con un acquisto a sostenere questa così importante raccolta alimentare.

“In questo periodo sono purtroppo sempre di più le famiglie che necessitano di un aiuto concreto per poter portare in tavola un pasto caldo”, Maria Carmela Apuzzo, Infermiera Volontaria CRI Parma, Delegata Attività Sociali, “la collaborazione di Conad Largo Visconti rappresenta in questo senso un atto concreto davvero importante per permetterci di fare la differenza”.

Ringraziamo il punto vendita Conad di Largo Visconti per scelto di sostenere il nostro progetto”, dichiara il Presidente CRI Parma Giuseppe Zammarchi, che sottolinea come non sia mai venuta meno la collaborazione dei nostri concittadini. “Gli abitanti di Parma si sono sempre dimostrati molto attenti e vicini a chi è in difficoltà, siamo certi che anche in questa situazione non si tireranno indietro e vogliamo ringraziarli fin da subito per ciò che potranno fare per aiutarci in questa raccolta alimentare”.

Croce Rossa Parma, ininterrottamente dal 1866, contribuisce generosamente e qualificatamente con la preziosa e continuativa opera di oltre 1.100 Volontari tra le sedi di Parma, Berceto e Monchio delle Corti a molteplici e variegate attività socio-sanitarie a favore delle persone più vulnerabili, concretizzando i 7 Principi fondamentali del Movimento “Umanità, Universalità, Unità, Volontarietà, Indipendenza, Imparzialità, Neutralità”.

 

Comunicato stampa 001/2022

Martedì, 01 Marzo 2022 14:47

Emergenza ucraina

 

Alla luce dell’intensificarsi delle violenze e della conseguente emergenza umanitaria in Ucraina, la Croce Rossa Italiana lancia un’urgente raccolta fondi per rispondere alle enormi necessità cui stanno dando risposta senza sosta i volontari della Croce Rossa. Mancano acqua, cibo, elettricità. Insufficiente l’assistenza sanitaria per centinaia di migliaia di persone.

Per Parma e provincia Croce Rossa Parma ha messo a disposizione il numero verde gratuito 800 50 50 52 per fornire informazioni, oltre alla email emergenzaucraina@criparma.it

A livello nazionale è possibile utilizzare il numero verde gratuito CRI per le Persone 800 06 55 10

PER DONARE PER L'EMERGENZA UCRAINA TRAMITE BONIFICO

card UCRAINA rettangolare 05 Tavola disegno 1 1024x724Beneficiario: Associazione della Croce Rossa Italiana ODV

Banca: Unicredit SPA,Agenzia Via Lata 4 – 00186 Roma

IBAN: IT 93 H 02008 03284 000 105889169

BIC SWIFT: UNCRITM1RNP

Causale: EMERGENZA UCRAINA

 

  

 

 

 

Informazioni specifiche su: 

240 F 307446785 ANJdwWGpWT1EC7Adl3Y8ukdANFT8M0RN

CRI Parma al momento NON ha attivato nessuna raccolta per vestiario e coperte.

La situazione è in costante evoluzione, nel caso in cui vengano attivate campagne di questo tipo, aggiorneremo la sezione e ne daremo informazione tramite i canali ufficiali del Comitato di Parma.

- Sito internet
- Pagina Facebook
- Profilo Instagram
- Profilo Twitter

 

240 F 307446785 ANJdwWGpWT1EC7Adl3Y8ukdANFT8M0RN

CRI Parma al momento NON ha attivato nessuna raccolta alimentare per l'emergenza Ucraina.

La situazione è in costante evoluzione, nel caso in cui vengano attivate campagne di questo tipo, aggiorneremo la sezione e ne daremo informazione tramite i canali ufficiali del Comitato di Parma.

- Sito internet
- Pagina Facebook
- Profilo Instagram
- Profilo Twitter

Nel caso in cui si voglia comunque donare alimenti e beni di prima necessità a supporto delle famiglie bisognose del territorio, la consegna dovrà avvenire presso la sede CRI di Parma Via Riva n. 2 dalle 08,00 alle 19,00.

ATTENZIONE: in questo caso ritiriamo SOLO prodotti a LUNGA CONSERVAZIONE NO PRODOTTI FRESCHI.

medicinali

Alla luce delle necessità espresse dalle Società Nazionali in prima linea ed in linea con le indicazioni ricevuta dal Comitato Nazionale CRI, CRI Parma ha avviato una raccolta specifica di farmaci necessari a fornire le cure mediche alle tante persone in fuga.

La raccolta viene avviata in stretta collaborazione con alcune farmacie della nostra città per garantire una risposta efficace ed un corretto trattamento dei farmaci necessari.

Già a partire da oggi nelle farmacie della città che espongono la locandina realizzata dal Comitato di Parma sarà possibile acquistare uno o più farmaci (oltre ad altro materiale reperibile in farmacia) tra quelli indicati nella locandina e lasciarli negli appositi contenitori presenti. I volontari di Croce Rossa Parma si occuperanno della raccolta e consegna dei farmaci raccolti. Tutte le farmacie possono aderire al progetto contattando il Comitato di Parma all’indirizzo email dedicato emergenzaucraina@criparma.it o tramite il numero verde 800 50 50 52

Per chiunque voglia mettere a disposizione un alloggio, è a disposizione per tutte le informazioni l'UFFICIO INFORMA STRANIERI che risponde alla e-mail INFORMASTRANIERIPARMA@GMAIL.COM INFORMASTRANIERI@COMUNE.PARMA.IT ed al numero di telefono 0521/031060

240 F 307446785 ANJdwWGpWT1EC7Adl3Y8ukdANFT8M0RN Per chiunque abbia la necessità di essere ospitato, è a disposizione per tutte le informazioni l'UFFICIO INFORMA STRANIERI che risponde alla e-mail INFORMASTRANIERIPARMA@GMAIL.COM INFORMASTRANIERI@COMUNE.PARMA.IT ed al numero di telefono 0521/031060
240 F 307446785 ANJdwWGpWT1EC7Adl3Y8ukdANFT8M0RN Al momento non abbiamo bisogno di traduttori o interpreti.

Cosa sta facendo la Croce Rossa?

Alla luce dell’intensificarsi delle violenze e della conseguente emergenza umanitaria in Ucraina, la Croce Rossa Italiana lancia un’urgente raccolta fondi per rispondere alle enormi necessità cui stanno dando risposta senza sosta i volontari della Croce Rossa Ucraina. Manca acqua, cibo, elettricità. Insufficiente l’assistenza sanitaria per centinaia di migliaia di persone. Il tutto, aggravato dalla pandemia di Covid-19 ancora in atto.

Scopri tutte le attività messe in campo dalla Croce Rossa nel sito dedicato del Comitato Nazionale disponibile a questo indirizzo: https://cri.it/emergenzaucraina/

 

>>DONA ORA PER L’EMERGENZA UCRAINA<<

CAMPAGNA GESTITA DAL COMITATO NAZIONALE DI

CROCE ROSSA ITALIANA

 

Mercoledì, 08 Settembre 2021 13:57

Tutti a scuola con lo zaino e... 2° Tempo

Proposto degli Empori Solidali di Parma, Lesignano e Borgo Val di Taro e Caritas Diocesana Parma – Caritas Parrocchiali
In collaborazione con Croce Rossa Italiana - Comitato di Parma e Assistenza Pubblica Parma

IL NUOVO ANNO SCOLASTICO STA PER COMINCIARE, si rinnova il grande progetto di solidarietà e di lotta allo spreco 

grande raccolta dal 01 al 30 settembre 2021

raccogliamo quaderni, astucci, zaini, penne ecc… sia nuovi che in buono stato.

C O S A P O S S I A M O F A R E I N S I E M E ?

Attraverso il recupero di zaini scolastici usati e in buono stato, come pure degli astucci e di tutto il materiale scolastico ancora valido (penne, colori, quaderni…) andiamo incontro a famiglie in difficoltà economiche che non sono in grado di acquistare prodotti nuovi per i loro bambini in età scolastica in particolare alunni che frequentano elementari e medie.
Rivolgiamo il nostro appello a tutte le famiglie, alle scuole, alle associazioni e a tutto il volontariato della nostra città: recuperiamo dalle nostre case tutto il materiale scolastico ancora utilizzabile che altrimenti andrebbero gettato.
I tempi della raccolta, le prime due settimane di settembre sono il tempo migliore, per ricevere il materiale e distribuirlo ai nostri scolari prima dell’anno scolastico; noi, tutta via continueremo per l’intero mese di settembre e la prima settimana di ottobre a raccogliere e distribuire.
Il materiale può essere consegnato direttamente presso la sede di Emporio solidale di Parma in via Veterani dello Sport 3/a (q.re Montanara capolinea autobus nr 13) nelle giornate di lunedì dalle 15 – alle 18 - Martedì e giovedì 10 -18 e mercoledì e venerdì 10 -15 - per contatto diretto con Emporio Giacomo Presidente 349 3545976 – Daniele Direttore Market 348 3436053 -

Oppure nei centri raccolta che trovate in questo articolo

I volontari e le famiglie di Emporio ringraziano tutte le istituzioni, le associazioni e i cittadini che ci aiuteranno in questa importante raccolta, per garantire un inizio di anno scolastico dignitoso per tutti.

GRAZIE!!!

 

EMPORIO PARMA VIA VETERANI DELLO SPORT 3/A RIF.: Daniele 0521 1992673 Giacomo 349 3545976 Lunedi pomeriggio 15.00 – 18.00 Martedì e giovedì 10.00 – 18.00 Mercoledì e venerdì 10.00 – 15.00

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO DI PARMA Via Riva, 2 Lunedì e giovedì dalle 18.00 alle 20.00 Sabato mattina dalle 09.00 alle 12.00

ASSISTENZA PUBBLICA PARMA Viale Gorizia – Tel. 0521 224911

SINDACATI CIGL CISL UIL c/o le loro sedi

c/o COMUNE DI PARMA possibilità di consegna materiale scolastico animata dai servizi educati sotto la guida dell’Assessore signora Ines Seletti

CARITAS DIOCESANA PIAZZA DUOMO 3 Da Lunedì a sabato 09.00 – 12.0 Da Lunedì a venerdì 15.00 – 17.00

CENTRO AIUTO ALLA VITA STR BIXIO 71 TEL. 0521 233566 Da Lunedi e martedì 09.00 – 12.00 Giovedì 09.30 – 12.00 15.00 – 17.00 VIA CIMA POLONE TEL. 0521 233566 Da Lunedi a venerdì 09.00 – 13.00 Giovedì 09.00 - 13.00

CASA CANONICA “CORPUS DOMINI” Piazzale Rolla 3 rif. Don Marco Tel. 0521 493519 Da lunedì a domenica 07.30 – 20.30

CENTRO GIOVANI FEDERALE Via XXIV Maggio Da lunedì a venerdì 15.00 – 19.00

ADAS FIDAS PARMA Adas per la vita, Banca Intesa San Paolo, Barilla, Bormioli Luigi, Bormioli Rocco, Cedacri, Cerve, Davines, Chiesi, Ferrovieri, Intercral, Scuola Albertelli Newton, Scuola per l’Europa, Schiaffino, Simonazzi, Zacmi Rif. Sig.ra Ines Seletti

INTERCRAL PARMA - Via Sartori,39 TEL. 0521 969637 Rif. Sig. Pinardi Da Lunedì a Venerdì orari d’apertura

INFORMAGIOVANI - Via Melloni 1/B Da lunedì Venerdì 15.00 – 19.00

SPAZIO GIOVANI Vicolo Santa Maria, 5 Da lunedì a Venerdì 15.00 – 19.00

CENTRO INTERCULTURALE Via Bandini 6 3° piano - Referente Svetlana (Presidente del centro) Da lunedì a venerdì 9.00 – 18.00

CASA DELLA GIOVANE - Via Conservatorio 11 – tel. 0521 283229 Da lunedì a Sabato 9.00 – 19.00

 

raccolta materiale 2tempo

 

 

cri

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti, gestire le donazioni PayPal, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.
Informazioni Privacy Sito Accetta Rifiuta